Valeria Sanclimenti

Bio

Il fine giustifica i mezzi. Due cose in una persona riempiono l'animo di ammirazione. Il cielo stellato sopra di me e la legge morale dentro di me. (Kant) Mi odino pure, purchè mi temano. (Cicerone) Ciò che è reale è razionale. (Hegel) Prendi l'aspetto del fiore innocente, ma sii il serpente sotto di esso. (W. Shakespeare) Da piccola credevo in tante cose. Le credevo eterne. Oggi preferisco credere nelle stelle. Ma anche loro sono destinate a morire. Ho dei gusti semplicissimi, mi accontento sempre del meglio. (Oscar Wilde) Tutto il cielo è sotto il mio comando. Ti rispettino piuttosto che temerti. (Seneca) L'arte allora era una civiltà. (Giovanni Verga) Dobbiamo ricordarci che questo mondo non ci è dato in eredità dai nostri genitori, ma in prestito dai nostri figli. (Roberto Benigni) Non vergognarti di puntare troppo in alto, significa che hai stima di te stesso. Never regret. If it's good, it's wonderful. If it's bad, it's experience. La vendetta più oltraggiosa è ritenere l'offensore indegno della nostra vendetta. [...] Grande e nobile è chi, come un leone, sente, senza scomporsi, i latrati dei botoli ringhiosi. (Seneca) Vivi per chi ti ama. Affronta chi ti sfida. Ignora chi non ti pensa. E' vero che ho la testa tra le nuvole, ma da qui c'è un panorama bellissimo. Non aver mai paura di uno scontro. Anche quando i pianeti collidono, dal caos nasce una stella. (C. Chaplin) Nessuno può farti sentire inferiore senza il tuo consenso. (Eleanor Roosevelt) Per battere il cattivo devi essere il miglior cattivo. La pazzia è relativa. Chi stabilisce la normalità? (C. Bukowski) Con chi sta fermo il tempo? (William Shakespeare ) Col tempo, ogni cosa va variando. (Leonardo Da Vinci) Le persone tranquille hanno le menti più rumorose. (Stephen William Hawking) Non possiamo risolvere i problemi con i medesimi schemi di pensiero con cui li abbiamo creati. (Albert Einstein) A volte bisogna fare qualcosa di cattivo per fare qualcosa di buono. (Jonathan Safran Foer) Sono un bosco e una notte di alberi bui: ma chi non teme la mia oscurità, sotto i miei cipressi trova anche pendii di rose. (Friedrich Nietzsch) Se non riesci a convincerli, confondili. Non c'è salvezza per i cuori teneri. (D. Parker) Se riesci a costringere il tuo cuore, i tuoi nervi, i tuoi polsi a sorreggerti, anche dopo molto tempo che non te li senti più e a resistere quando ormai in te non c’è più niente, tranne la tua volontà che ripete "resisti". Se riesci a parlare con la canaglia senza perdere la tua onestà o a passeggiare con il re senza perdere il senso comune. Tu hai la terra e tutto ciò che è in essa e quel che più conta. (Rudyard Kipling) La matematica probabilmente non mi insegna come aggiungere amore, o sottrarre odio, ma mi da la speranza che ogni problema ha una soluzione. Quando sono buona sono molto buona, ma quando sono cattiva sono meglio. (Mae West) Non è che ti ha trattata male. Sei tu che ti sei sentita trattata male. Non permetterlo mai. Beati coloro che non hanno paura di domandare quello che non sanno. (P. Coelho) Sono quel tipo di persona che ti urla di andartene solo per vedere se resti. Quella che ti dice che sta meglio da sola mentre ti abbraccia. Quella che ti manda a quel paese ma che verrebbe a riprenderti poco dopo. Quella che ti dice "ti odio" per dirti "ti amo". (Distorted Fables) E' bello leggere le persone. Quelli tutti uguali cercano di sembrare diversi, i diversi tentano di sembrare uguali. I liberi se ne fregano. Ogni ruga una riga, ogni smorfia un epigramma, ogni sbadiglio un aforisma scontato. Le persone sono una biblioteca pubblica. E non lo sanno. (A. G. Pinketts) E' il libro in sé che ti incuriosisce, anzi a pensarci bene preferisci che sia così, trovarti di fronte a qualcosa che ancora non sai bene cos'è. (Italo Calvino) Una stanza senza libri è come un corpo senz'anima. (Cicerone) Non smetteremo di esplorare. Ed alla fine di tutto il nostro esplorare ritorneremo da dove siamo partiti e conosceremo il luogo per la prima volta. (T.S. Eliot) Conquista te stesso, non il mondo. (R. Descartes) Non si discute per aver ragione ma per capire. (J. L. Borges) Ciascuno deve organizzare il caos che ha dentro di sè. (F. Nietzsche) Il bisogno di leggere è prima di tutto il bisogno di stare con se stessi. (Carlo Bo) La musica inizia quando le parole finiscono, E a parer mio, non c'è miglior musica di quella creata dalle note di un pianoforte. La bellezza delle cose è nella mente di chi le osserva. (Hume) Non so nulla con certezza, ma la vista delle stelle mi fa sognare. (Vincent Van Gogh) Se non ti prendi cura di quello che hai, non meriti di averlo. (A. Becci) Il dubbio non è piacevole, ma la certezza è ridicola. Solo gli imbecilli son sicuri di ciò che dicono. (Voltaire) L'uomo è lo zimbello più facile di se stesso, perché quello che vuole che sia vero generalmente lo ritiene vero. (Demostene) Non accontentarti mai di qualcosa di meno dei tuoi sogni. In qualche luogo, in qualche tempo, un giorno, chissà come, li troverai. (Danielle Steel) Uomo, non ti esaltare al di sopra degli animali: essi sono senza peccato, mentre tu, con tutta la tua grandezza, contamini la terra. (Fëdor Michajlovic Dostoevskij) Per norma generale, quanto più talento si ha, più si dubita di averlo. (Carlos Ruiz Zafòn) La civiltà di un popolo si vede da come tratta i suoi animali. (Gandhi) È inutile per l’uomo conquistare la Luna se arriva a perdere la Terra. (François Mauriac)

Latest Insta posts

Current Online Auctions