Valentina Marrone

Bio

Era l'estate del 1963, tutti mi chiamavano ancora Baby e a me non dispiaceva affatto. Questo era prima che uccidessero Kennedy, prima dei Beatles, quando credevo nell'impegno civile e soprattutto quando non avrei mai pensato che al mondo potesse esistere un altro uomo oltre a mio padre Johnny: tu non hai paura di niente! Sei coraggiosa! Baby: io? Ma se ho paura di tutto! Di tutto! Io ho paura di quello che sono, di quello che vedo, di quello che faccio e...e....e, soprattutto ho paura che se me ne andrò da questa stanza non riuscirò mai più a provare quello che provo adesso... adesso che sono qui con te. Vi prego di scusare l'interruzione. Di solito ho sempre chiuso io lo spettacolo. Quest'anno volevano impedirmelo. Ma ho deciso di ballare ugualmente con una nuova compagna, che è una grande ballerina, ma che soprattutto mi ha insegnato che si devono difendere gli altri senza preoccuparsi delle conseguenze. Grazie a lei ho capito che tipo di persona voglio diventare. Parlo di Miss Frances Houseman. Mi piace ·

Latest Insta posts

Current Online Auctions